Massima allerta in Giappone per l’arrivo del tifone Halong che sta colpendo il paese durante l’obon, la settimana annuale di vacanza buddista. Con piogge forti e onde alte più di 10 metri, Halong potrebbe raggiungere le coste del sud ovest dell’arcipelago tra questa notte e domenica mattina, secondo l’agenzia nazionale per il meteo. A sud del Giappone, nella prefettura di Miyazaki, i venti forti hanno ferito venti persone, di cui una in modo grave. L’agenzia meteorologica ha previsto forti piogge nella prefettura centrale di Mie, ordinando l’evacuazione di 500mila residenti per paura di inondazioni dai fiumi in piena. Previsti anche venti forti fino a 200 chilometri all’ora, in particolare sull’isola sud occidentale di Shikoku. Secondo gli esperti i temporali nella zona dureranno per tutta la notte. Preoccupazione tra i turisti che avevano scelto il Sol Levante come meta dell’estate: sono oltre 460 i voli cancellati nel sud ovest del paese. Una decisione che ha lasciato a terra 20mila passeggeri nella stagione delle vacanze. Per domenica, sono stati cancellati altri 140 voli.