Un elicottero As 350 del servizio antincendio regionale del Lazio è precipitato nei pressi del lago del Salto, nel comune di Varco Sabino, in provincia di Rieti. Nello schianto sono morti il pilota e uno dei tecnici a bordo. Un altro tecnico è stato trasportato in codice rosso al Gemelli. Il velivolo era decollato da Fassinoro per un volo di ricognizione e addestramento, per questo il team era composto anche da due tecnici.

Il pilota del mezzo regionale ha tentato un atterraggio d’emergenza ma a pochi metri da terra il motore ha ceduto definitivamente facendo precipitare il mezzo. Sul luogo dell’impatto il 118 ha inviato le eliambulanze Pegaso 21 di base a Roma e Pegaso 33 di base a Viterbo. I piloti di Elitaliana hanno condotto le equipe sanitarie del 118 per portare i primi soccorsi. Il secondo ferito è poi morto durante le operazioni di soccorso. Il terzo invece è stato imbarcato su Pegaso 21 e condotto al Dea del Gemelli in codice rosso. Sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco e forze dell’ordine. Secondo una prima ricostruzione basata sulle testimonianze di cittadini che hanno assistito all’incidente, la caduta potrebbe essere stata causata da un improvviso guasto del sistema di trasmissione del mezzo. L’elicottero sarebbe stato costretto a volare a bassa quota per un’avaria al motore e per questo potrebbe aver urtato un cavo sospeso sul lago del Salto ancorato a una piattaforma che si trova ad un centinaio di metri dalla riva.

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) comunica di aver “aperto l’inchiesta di sicurezza di competenza” e disposto l’invio di un investigatore sul luogo dell’incidente “per svolgere un sopralluogo operativo teso a raccogliere le evidenze per l’attività di indagine”.

“Appresa la notizia del luttuoso incidente”, il Capo del Corpo forestale Cesare Patrone ha espresso cordoglio per i tragici fatti che hanno colpito la flotta antincendio regionale e ne ha data immediata notizia al Ministro delle Politiche Agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina. Anche il Dipartimento della Protezione civile, con una nota di Franco Gabrielli, esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa di due membri dell’equipaggio. “Voglio rivolgere le più sentite condoglianze anche a nome dell’Amministrazione regionale alle famiglie delle vittime”, queste le parole del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in una nota.