Low cost è la caratteristica distintiva del Birròforum 2014. Il festival dedicato alla birra artigianale che si svolge sul lungotevere, nel cuore della capitale, ha l’obiettivo di coniugare cibo di qualità e prezzi alla portata di tutte le tasche, oltre che – va da sé – boccali di bionde provenienti dai migliori birrifici nazionali. Saranno 30 in tutto, e porteranno i propri prodotti in una delle più attese kermesse del gusto (da venerdì 27 a lunedì 30 giugno 2014, nei giardini del Lungotevere Maresciallo Diaz) i propri prodotti, da degustare in abbinamento a piatti preparati da alcuni dei più noti artigiani della tradizione romana. La birra si paga a gettoni (ogni gettone vale 1 euro e corrisponde a 10 cl), gli abbonamenti per tutti e quattro i giorni costano 20 euro, mentre 8 euro è il prezzo dell’ingresso, che comprende bicchiere da degustazione, sacchetta portabicchiere e partecipazione gratuita agli eventi, fino ad esaurimento posti.

Novità dell’edizione 2014 è la presenza, all’interno del Villaggio Birròforum (uno spazio di 10mila metri quadrati) di un festival nel festival, quello dedicato allo street food: i visitatori avranno la possibilità di scegliere fra tredici “menu street”, che spaziano tra le più famose proposte di cibo da strada della penisola, passando dal pesce ai panini, dalla pizza ai fritti fino a diverse espressioni del finger food. Saranno gli chef, alcuni noti ed altri emergenti, a scendere in strada per creare accoppiate vincenti fra birra artigianale e piatti della tradizione.

Per conoscere la cultura birraia italiana nel corso della quattro giorni è prevista un’ampia offerta di corsi, degustazioni e seminari dedicati agli appassionati ma anche a chi è estraneo a questo mondo e vi si avvicina con curiosità per la prima volta. Con “Birra Istruzioni per l’uso” si apre il ricco calendario di eventi: il laboratorio è gratuito ma i posti sono limitati, e prevede incontri quotidiani con gli esperti del settore. L’Associazione Degustatori di Birra ogni giorno organizza tre diversi appuntamenti gestiti da produttori ed esperti, nei quali si alterneranno le birre artigianali più note ai prodotti di alcuni micrrobirrifici selezionati, per la prima volta presenti alla manifestazione. Attraverso “Birra e Dintorni”, invece, saranno soddisfatti tutti gli interrogativi dei visitatori del Birròformu in fatto di aggiornamenti e novità nel settore, con tanto di dimostrazioni pratiche di tutte le fasi di produzione della birra da parte di provetti homebrewers.

www.puntarellarossa.it