Dopo la passeggiata contro l’Honduras, esame ben più difficile per la Francia di Didier Deschamps, a cui tocca la Svizzera di Hitzfeld. La sfida al vertice nel gruppo E si gioca allo stadio Arena Fonte Nova di Salvador tra Svizzera e Francia. Gli elvetici hanno piegato 2-1 l’Ecuador nel primo turno mentre i Galletti, come detto, si sono sbarazzati dell’Honduras con un rotondo 3-0. Rispetto alla prima sfida, il ct della Svizzera Hitzfeld opera un solo cambio: dentro dall’inizio Mehmedi al posto di Stocker nel tridente con Xhaka e Shaqiri alle spalle di Serefovic, match winner con l’Ecuador.

Due cambi per Deschamps nella Francia: fuori lo juventino Pogba in mediana e dentro Moussa Sissoko, più rapido e dinamico, mentre nel tridente Benzema si sposta a sinistra e lascia spazio in mezzo ad un centravanti puro come Olivier Giroud; il sacrificato è il talento della Real Sociedad Antoine Griezmann.

Le formazioni ufficiali di Svizzera-Francia.

Svizzera (4-2-3-1): Benaglio; Lichtsteiner, Djourou, Von Bergen, Rodriguez; Behrami, Inler; Shaqiri, Xhaka, Mehmedi; Seferovic. A disp.: Sommer, Burki, Ziegler, Senderos, Lang, Barnetta, Drmic, Dzemaili, Fernandes, Gavranovic, Stocker, Schar. Ct: Hitzfeld

Francia (4-3-3): Lloris; Debuchy, Varane, Sakho, Evra; Sissoko, Cabaye, Matuidi; Valbuena, Giroud, Benzema. A disp. Ruffier, Landreau, Cabella, Griezmann, Mavuba, Mangala, Sagna, Digne, Pogba, Remy, Koscielny, Schneiderlin. Ct: Deschamps.