Prima lo spavento, poi l’apprensione, ora la gioia per il pericolo scampato. Per la prima volta Arturo Vidal si è allenato con il resto dei compagni nel ritiro del Cile a Belo Horizonte. Il centrocampista della Juventus, operato al menisco esterno del ginocchio destro lo scorso 7 maggio a Barcellona e poi fermato da un’infiammazione alla stessa articolazione, ha abbandonato il lavoro individuale. Resta comunque in dubbio per il match di debutto del gruppo B contro l’Australia venerdì a mezzanotte a Cuiabà.

Questa è una buona notizia per il ct della ‘Roja’ Jorge Sampaoli che finora aveva utilizzato col contagocce il guerriero della Juventus. Vidal, con indosso una fasciatura sul ginocchio destro, ha partecipato a tutta la seduta, palleggiando con Alexis Sanchez, Eduardo Vargas e Mauricio Pinilla. Quindi ha svolto esercizi di stretching, senza sollecitare la zona del menisco esterno operato.