Quattordici persone, in gran parte giovanissimi, sono rimaste contuse dopo il cedimento di una giostra a Pavullo, nel Modenese. Le condizioni di salute di tutti non destano comunque preoccupazione, ha precisato l’Ausl di Modena. Per cause da accertare, i seggiolini del ‘calcinculo’ sono finiti a terra per l’improvviso abbassamento della giostra, che stava ancora girando fortunatamente a bassa velocità. Sono intervenuti i carabinieri e la polizia municipale; la giostra è stata sequestrata.

Per due feriti, un 29enne e un 33enne, è stato necessario il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di Baggiovara a Modena. I due giovani sono stati curati per varie contusioni e in mattinata sono stati dimessi. Gli altri dodici, otto ragazze e quattro ragazzi tra 12 e 15 anni, sono stati medicati nella notte all’ospedale di Pavullo. Anche per loro solo contusioni di lieve entità e, dopo le prime cure, hanno potuto lasciare il nosocomio.