A Kiev si manifesta anche con la musica. Sta facendo il giro del web il video di un pianista mascherato che dichiara che suonerà fino a quando l’Ucraina non sarà un paese libero. Intanto oggi 30mila persone si sono radunate in piazza dell’Indipendenza per chiedere le dimissioni del presidente ucraino Viktor Yanukovych. Si tratta di una delle più grandi manifestazioni antigovernative delle ultime settimane, dopo gli scontri e le tensioni. Yanukovych tornerà al lavoro lunedì dopo il congedo per malattia cominciato il 30 gennaio. L’annuncio del riposo per motivi di salute aveva sollevato preoccupazioni perché si temeva che il presidente volesse farsi da parte in vista della dichiarazione di uno stato d’emergenza. Intanto l’opposizione annuncia che sarà istituita “una commissione speciale per indagare tutti i reati con il patrocinio del Consiglio d’Europa”