Non conosco i dettagli della vicenda, ma da quello che leggo sicuramente denota uno stile che non posso condividere. Non c’è bisogno di aggiungere altro. Quanto alle richieste di dimissioni di Nunzia De Girolamo è una scelta che prenderemo come gruppo e non spetta a me decidere”. Così Mara Carfagna, onorevole di Forza Italia, commenta da Napoli le intercettazioni pubblicate da il Fatto Quotidiano sul ministro all’Agricoltura. La Carfagna ha anche risposto alle domande in merito alla nascita in Regione Campania di un nuovo gruppo consiliare, Forza Campania, composto da otto onorevoli ‘cosentiniani’. La scelta di uscire da Forza Italia sarebbe in parte dovuta alla nomina di Domenico De Siano – fortemente sponsorizzato da Francesca Pascale, la compagna di Silvio Berlusconi – come nuovo coordinatore regionale. “Non so se le due cose siano legate, dovreste chiederlo ai diretti interessati”, ha spiegato. Eppure, dall’esterno sembra che sui destini della nuova Forza Italia pesino molto le volontà di due non politici, Nicola Cosentino e la Pascale stessa. “Questo è di pertinenza di un rotocalco di gossip e non di una testata di politica. Penso che la Pascale abbia tutto il diritto di esprimere la sua opinione in merito a De Siano, perché ha fatto politica in Campania quindi non mi sembra fantascienza. Io non lo so, non ero al tavolo delle trattative, né ho mai dato la mia disponibilità a diventare coordinatore regionale”  di Andrea Postiglione