L’ex ministro della Giustizia Paola Severino arriva a Milano nello stesso momento in cui il Senato vota per la decadenza di Silvio Berlusconi e difende la legge che ha portato a questo risultato. “La legge Severino è stata condivisa sia dal Parlamento che dal governo e ci è sembrato di aver raggiunto un punto di equilibrio tra il giustizialismo e l’estremo di non fare nulla”  di Francesca Martelli