L’arrivo dell’autunno e delle giornate fredde e piovose, può sembrare un invito per dedicarsi alla casa e ai fornelli, magari per preparare una cena gustosa agli amici che vengono a trovarci. Dopo i pranzi e le cene fresche e light dell’estate, riaccendere il forno può essere fonte di grandi soddisfazioni. Cimentatevi allora con un piatto tipicamente invernale, particolarmente appetitoso e buono sia caldo che freddo: i peperoni ripieni.

Ricetta – Peperoni ripieni

Una ricetta piuttosto facile che richiede una ventina di minuti di preparazione e che si presta a moltissime variazioni, da quella con ripieno di carne, a quella vegetariana con zucchine, melanzane e pomodorini, fino a quella vegana con ripieno di quinoa. Il piatto tradizionale è quello che usa farcire i peperoni con carne e salsiccia insieme con pane raffermo, formaggio grattugiato, uova, prezzemolo e aromi.

Iniziate bagnando il pane secco per farlo ammorbidire e in una ciotola mischiate 300 grammi di carne macinata di suino, 150 gr di salsiccia sbriciolata, pecorino e parmigiano grattugiati, prezzemolo tritato, un uovo sbattuto, uno spicchio d’aglio schiacciato, sale e pepe. Al tutto aggiungete poi il pane raffermo ben strizzato e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Lavate 4 peperoni medi, asciugateli e tagliate via la parte superiore che vi servirà poi per guarnire. Togliete filamenti e semi interni e riempite i peperoni con l’impasto che guarnirete con altro formaggio grattugiato e il pangrattato precedentemente tostato. I peperoni sono pronti per essere infornati: disponeteli in una teglia ben unta e in un’altra, coperta con carta da forno, mettete i “cappelli” e lasciate cuocere per 60 minuti a 180°. Una volta sfornati, sistemate la copertura sui peperoni e lasciate riposare 5 minuti prima di servire.

Ricetta – Peperoni ripieni vegan

Se preferite una versione meno calorica e più “leggera”, provate a sostituire il ripieno di carne con quinoa e zucchine. Ricetta tipo di chi sceglie l’alimentazione vegan e ottima per i celiaci, in realtà si presta a tutti i palati ed è altrettanto gustosa. Preparate la quinoa, della stessa famiglia di spinaci e barbabietole e non dei cereali come si crede erroneamente, prima tostandola e poi mettendola a bollire in un pentolino. Lavate, tagliate e pulite i peperoni, fate rosolare una cipolla e aggiungete un paio di zucchine tagliate a dadini. Fate saltare il tutto e aggiungete panna di soia, curry e un pizzico di sale. Fate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti e poi amalgamate il tutto con la quinoa scolata. A questo punto potete riempire i peperoni e metterli in forno per 15 minuti a 200°. Per legare meglio gli ingredienti ed evitare che i peperoni si sfaldino, potete aggiungere del formaggio, meglio se vegan, è un filo d’olio prima di servire.

www.puntarellarossa.it