Istantanee della storia politica e personale di Giulio Andreotti attraverso un breve viaggio tra gli archivi Rai: dalle sue partecipazioni a “Bontà loro” di Maurizio Costanzo all’infelice frase su Giorgio Ambrosoli, rilasciata in un’intervista a Gianni Minoli, fino al suo cameo nel film “Il Tassinaro” con Alberto Sordi  di Gisella Ruccia