Ci vorrebbe l’Onu, ecco. Per colmare la grande distanza che separa la condanna delle mutilazioni femminili dal totale disinteresse nei confronti di quelle maschili. E se poi andate in un bagno pubblico, attenzione a chi avete a fianco…

Leggi la striscia completa di Stefano Disegni