Agguato in stile mafioso a Reggio Calabria contro degli operai edili che stavano lavorando in un cantiere in via Spirito Santo. Due lavoratori sono stati raggiunti da colpi di pistola, sparati da due sconosciuti sopraggiunti a bordo di uno scooter, ma fortunatamente le ferite sono di lieve entità.  

L’agguato è avvenuto nel cantiere della ditta Edilcom per la costruzione di appartamenti privati, all’incirca alle 7 del mattino. I proiettili di piccolo calibro hanno raggiunto due dei sei muratori che stavano aprendo il cantiere, ferendone uno alla mano ed uno ad una gamba. Su quanto è avvenuto stanno indagano i carabinieri. I militari stanno cercando di capire se i due aggressori abbiamo sparato intenzionalmente contro un operaio, ferendo accidentalmente l’altro, o se si sia trattato di una intimidazione verso il cantiere. Gli investigatori stanno sentendo i testimoni del fatto per cercare di chiarirne i contorni.