La situazione dello stabilimento Ilva di Taranto in attesa della conclusione delle indagini della magistratura. E’ l’unico punto all’ordine del giorno della riunione tecnica convocata per domani mattina dal ministro dell’Ambiente Corrado Clini. All’incontro a cui sono stati invitati rappresentanti del ministero dello Sviluppo economico, del ministero per la Coesione territoriale e della Regione Puglia.

Obiettivo dell’incontro, ha reso noto il ministero, è l’esame della situazione dello stabilimento “con particolare riferimento alla recente iniziativa della magistratura a carico dell’impresa per i reati di inquinamento ambientale”. Nella riunione di domani, preparatoria del tavolo istituzionalè previsto per il 19 luglio, verrà esaminato lo stato delle iniziative in relazione “all’Autorizzazione ambientale integrata degli impianti” ed “alla bonifica del sito industriale”.