Nel fotomontaggio, la copertina "blasfema" di "Charlie Hebdo" al rogo

Domani, venerdì 11 novembre, “Saturno” torna in edicola con un reportage di Silvia Dai Pra’ sulla Tunisia post-elettorale e un’inchiesta di Antonio Armano sulla libertà di satira dopo l’incendio del settimanale satirico francese “Charlie Hebdo” da parte degli integralisti. Come reagiscono i vignettisti italiani a questa minaccia? Sono solidali coi colleghi francesi o preferiscono fare finta di nulla e occuparsi solo dei fatti di casa propria?  Si parla poi del caso della Siria, dove il regime ha spezzato le dita al vignettista Ali Ferzat, intervistato per noi da Daniela Padoan.

Non perdete, poi, le nuove pagine multimediali: Saturno 2.0 parlerà di calcio e tecnologie, partite in 3D e scandali online, attraverso l’esilarante racconto di Gene Gnocchi e l’analisi di Oliviero Beha. Davvero la televisione può riprodurre “l’effetto stadio”? Cos’è la “Rotondocrazia”? Quali i nuovi modelli di business mediatico-calcistico?

Dal giornalismo sportivo si passa a quello digitale, con un’intervista al blogger Paolo Attivissimo, il più famoso cacciatore di bufale in rete: il suo sito, http://www.attivissimo.net/, è una miniera di inchieste e dossier sui falsi storici, dalle grandi teorie complottistiche, 11 settembre incluso, allo sbarco sulla Luna e alle “catene di Sant’Antonio”.

Infine, come al solito, non perdete le nostre rubriche settimanali: “Il Romanzo” di Giovanni Pacchiano, “La Parola” di Alessandro Bergonzoni, “Zitto zitto” di Tiziano Scarpa e “Titoli di coda” di Gianni Canova.

E chi pungerà La Vespa di Riccardo Chiaberge?