Si sono presentati oggi al Pirellone, Giulio Cavalli e Chiara Cremonesi, del gruppo di Sinistra Ecologia e Libertà. Hanno interrotto la vacanza “imposta” a tutti i consiglieri regionali lombardi, che durava dallo scorso 29 luglio. Dopo quasi 50 giorni di ferie si sono auto-convocati per non “abbandonarsi all’inerzia imposta dai vertici che imbavagliano l’Aula”. “Non possono impedirci di lavorare” ha detto Cavalli. di Giovannij Lucci