Cinque anni di squalifica più preclusione (che equivale alla radiazione) piu’ un anno e 6 mesi di squalifica in continuazione. Lo ha chiesto il Procuratore federale Stefano Palazzi nei confronti di Beppe Signori, coinvolto nello scandalo del calcio scommesse.

La stessa richiesta di radiazione fatta per Signori, il Procuratore federale Palazzi l’ha avanzata per gli ex calciatori Antonio Bellavista (5 anni più preclusione più 3 anni e 6 mesi in continuazione) e Mauro Bressan (5 anni più preclusione più 6 mesi in continuazione); per il ds del Ravenna Giorgio Buffone (5 anni più preclusione più  3 anni e 3 mesi in continuazione); per l’ex calciatore di calcio a 5 Massimo Erodiani (5 anni di squalifica più preclusione più 8 anni in continuazione); Gianni Fabbri (5 anni più preclusione); per il calciatore del Piacenza Carlo Gervasoni (5 anni più preclusione più 1 anno in continuazione); per il calciatore della Cremonese e poi del Benevento Marco Paoloni (5 anni più preclusione più 5 anni in continuazione); per il preparatore dei portieri del Ravenna Nicola Santoni (5 anni più preclusione); per il calciatore dell’Ascoli Vincenzo Sommese (5 anni più preclusione più 2 anni in continuazione).