I legali della Cir hanno chiesto alla cancelleria della seconda sezione civile della Corte d’Appello di Milano la copia autentica della sentenza con cui sabato Fininvest è stata condannata in secondo grado a versare 560 milioni di euro alla società della famiglia De Benedetti per la vicenda del Lodo Mondadori.

La richiesta, da quanto ha saputo l’Ansa, è stata presentata questa mattina. L’istanza per ottenere la copia autentica del provvedimento, immediatamente esecutivo, è il primo passo di Cir per poi chiedere al pool di banche – capofila Intesa Sanpaolo -, che hanno prestato alla holdig del Biscione una fideiussione di 806 milioni, il pagamento del risarcimento.