E’ una vera e propria resurrezione quella di Alpine, il marchio sportivo di Renault in attività dal 1955 al 1995 e rimasto nel cuore degli appassionati per la bella A110, campione del mondo Rally nel 1973. Ed è proprio a quest’ultima che si ispira la nuova sportiva del brand, che dalla “nonna” eredita anche il nome oltreché le forme.

Gli assi nella manica della nuova A110 sono il telaio e la carrozzeria in alluminio, la trazione posteriore ed il motore centrale, di cui però non sono stati ancora rilasciati i dati tecnici ufficiali: per conoscerli il timer va fissato al 7 marzo alle ore 13.15, giorno e ora in cui si terrà la conferenza stampa di presentazione al salone di Ginevra.

La vettura debutterà infatti proprio in occasione della kermesse elvetica (9-19 Marzo) e le vendite saranno avviate entro fine anno, con una serie speciale di lancio in edizione limitata a 1.955 esemplari: la Première Edition, prenotabile online, sarà proposta ad un prezzo compreso fra 55 e 60mila euro.

Secondo le ultime indiscrezioni, sotto al cofano dovrebbe finire un propulsore 4 cilindri turbo da 1,8 litri, capace di una potenza compresa fra 250 e 300 CV, ideale per ottimizzare il rapporto peso/potenza. Le prestazioni saranno, ovviamente, esaltanti, con uno zero-cento bruciato in 4,5 secondi.