“La riforma sulle Unioni Civili? Difficile che sia approvata entro il 2015, ma se rispettiamo il tempo del 13 ottobre per votare le riforme abbiamo due giorni quanto meno per provare a portare in aula il testo, prima della sessione di bilancio che inizia il 15 ottobre dal Senato”. Così il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi intervenuta alla Festa Nazionale di Scelta Civica a Salerno riconosce il ritardo accumulato ma punta il dito sull’ostruzionismo alla riforma del Senato. “C’è stato ostruzionismo anche sulle Unioni Civili – spiega la Boschi – e sono convinta che i cittadini non accettino questo atteggiamento da parte del Senato”