L’assessore all’Urbanistica del Comune di Ravenna, Gabrio Maraldi, 56 anni, e’ morto a mezzanotte alla Festa del Pd. Lo ha annunciato il sindaco della città, Fabrizio Matteucci: “Gabrio Maraldi ci ha lasciato. Un maledetto arresto cardiaco ce lo ha portato via a mezzanotte lungo i viali della festa del Partito Democratico. Siamo piegati dal dolore. Adesso non trovo altre parole”. L’assessore aveva appena concluso il servizio volontario alla festa (cucinava il pesce), quando ha avuto un malore.

Maraldi era nato a Ravenna il 27 maggio 1956. Oltre ad una vita di lavoro in quello che era il tubificio Maraldi prima, successivamente Marcegaglia, aveva ricoperto i seguenti incarichi: Consigliere della Circoscrizione del Mare dal 1983 al 1988 Presidente del Consiglio di Circoscrizione del Mare da maggio 1988 al 1993 Consigliere Comunale dal 1993 al 2001 (capogruppo dal 1997 al 1999). E’ stato Assessore nelle Giunte guidate da Vidmer Mercatali e da Fabrizio Matteucci: dal 2001 a luglio 2008 ai Lavori Pubblici e Protezione Civile dal 2001; da luglio 2008 a maggio 2011 all’Urbanistica, Edilizia, Protezione Civile, Traffico e Piste Ciclabili; da giugno 2011 all’Urbanistica, Edilizia, Grandi Infrastrutture, personale, organizzazione dei servizi, semplificazione amministrativa, Ravenna digitale, Affari Istituzionali. Lascia la moglie Paola e la figlia Alice.

Il Pd ha voluto ricordare l’assessore con una lunga nota stampa: “E’ scomparsa una brava persona – si legge nella nota-. Gabrio Maraldi partecipava a tutte le riunioni del nostro gruppo consiliare , mai invadente, con una passione degna di un esordiente della politica, pur con la sua incredibile esperienza. Non sedeva mai al tavolo con noi, stava in disparte ed ascoltava, pronto a darci se necessario , un suo parere o un chiarimento su questo o quel tema. Finita la Riunione, due chiacchiere, una risata, una qualche suggestione interessante per la riunione successiva c’era sempre da parte sua . Era una brava persona, un politico che per spirito di servizio lavorava ed era disponibile 24 ore su 24, tutti lo sanno. Era una sicurezza per il Pd , per la giunta comunale, per la sua famiglia ed anche per noi. Ed era un punto di riferimento per i consiglieri più giovani. Ci mancherà quella sicurezza, quel suo essere strumento del bene comune a tutto tondo. Una brava persona, un fratello per noi”.

 Cordoglio espresso anche da parte del Pdl. “A nome di tutti i portavoce del gruppo consiliare PDL del Comune di Ravenna, voglio esprimere sentite condoglianze alla famiglia dell’Assesore Maraldi, ed a tutte le persone vicine a lui, per la sua inaspettata e dolorosa scomparsa”.