Perché nessuno riesce a sradicare davvero il caporalato

Perché nessuno riesce a sradicare davvero il caporalato

Di caporalato si parla solo in estate quando qualche migrante muore di caldo e di fatica nei campi. Poi il tema sparisce. Per questo è utile il libro curato da Fabrizio di Marzo per Donzelli, una raccolta di saggi su tutti gli aspetti di un fenomeno che è molto antico e ipermoderno, combattuto ma senza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.