A parole nostre
1 Dicembre 2021
Sessismo

Chi sarà “lə nuovə presidente”? Se la lingua può farlo, la società può adeguarsi

Cambio di paradigma - La Costituzione è figlia dei suoi tempi, ma adesso l'uso del maschile (che non è neutro) è anacronistico. L'italiano deve evolversi attraverso scelte inclusive (come lo schwa). Se anche solo la proposta di parole per indicare soggettività finora marginalizzate destano reazioni aggressive, si potrà forse prevedere rispetto verso le persone in carne e ossa?

Di Manuela Manera*
Ultimi pubblicati