Il ruolo di Silvio Berlusconi nella stagione delle stragi così come lo racconta in carcere il boss Giuseppe Graviano. Le manovre del Quirinale per scippare l’inchiesta al pool di Palermo stoppate da Piero Grasso che nel 2012, a capo della Dna, rifiutò di avocare il fascicolo. Le agende di Carlo Azeglio Ciampi sui rischi di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Perché nessuno riesce a sradicare davvero il caporalato

prev
Articolo Successivo

Un’associazione in memoria del giudice Mario Almerighi

next