Com’è finita/2

PopVicenza: la guerra incrociata in tribunale e il conto per lo Stato

Un crac costato almeno 7 miliardi a migliaia di risparmiatori, mentre la vigilanza era distratta o catturata: Zonin e altri ex dirigenti condannati in primo grado

18 Ottobre 2021

L’ultima vittima della guerra legale intorno al crac della Popolare di Vicenza, crollata il 25 giugno 2017 sotto perdite per 4 miliardi accumulate dal 2014, è la Fondazione Roi. L’ente culturale vicentino, che aveva azioni Bpvi per 29 milioni, chiedeva 23 milioni di danni ai suoi ex amministratori. Il 12 ottobre, però, il tribunale ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.