Filmate e divorate dal Web: Tiziana, Carolina e le altre

Il pm Valentina Sellaroli: “Famiglie non consapevoli”
Filmate e divorate dal Web: Tiziana, Carolina e le altre

Tra verità giudiziarie da ricostruire e verdetti morali affrettati: la vicenda di Tiziana Cantone oggi si svolge lungo questo solco. Storia di un suicidio annunciato, si è capito, per via di quei video hard finiti in Rete. Trentuno anni. Fino a qui è durata la vita di Tiziana. Gli ultimi 18 mesi passati nel tentativo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.