L’ottovolante senza legge del bitcoin arricchisce pochi investitori mentre molti, spesso, perdono tutto. Dopo il boom del dicembre 2017 a 16.720 euro, il 6 febbraio 2018 la valuta virtuale aveva perso il 65%. Ora vola intorno ai 40mila euro, ma la bolla può esplodere in qualsiasi momento. La comunità cripto considera un guru Giancarlo Devasini […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Il geom. flavio briatore e gli auguri sgraffignati al premier cattedratico

prev
Articolo Successivo

Una combriccola di ricchi può dirottare Wall Street?

next