A Capaccio Paestum (Salerno) il sindaco è indagato per voto di scambio politico mafioso, minacce, violenza privata e concussione, un imprenditore coindagato con lui è stato arrestato in carcere per altre accuse di riciclaggio con l’aggravante camorristica, la moglie dell’imprenditore, eletta consigliere comunale, è finita agli arresti domiciliari e si è dimessa. Come se non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021