Jean-Pascal van Ypersele, climatologo all’Università di Lovanio, è stato vice presidente dell’Ipcc, il panel Onu che studia i cambiamenti climatici. Nel ‘95 fu il primo a dire apertamente che era innegabile la responsabilità dell’uomo per il riscaldamento globale. Nel 2022 si candiderà come presidente dell’Ipcc. Professore, i governi produrranno il 50% in più di energie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Anche qui si muove la lobby: rischiamo di buttare il Recovery in Italia

prev
Articolo Successivo

Proud boys, chi sono i ‘veri americani’ di cui Trump è orgoglioso

next