Sono sei le persone arrestate ieri mattina a Bari per il crac del Gruppo imprenditoriale barese “Fusillo”. Ai domiciliari è finito per concorso in bancarotta fraudolenta Gianluca Jacobini, ex condirettore generale della Popolare di Bari, mentre un decreto di interdizione ha raggiunto il padre Marco, ex presidente dell’istituto di credito. Secondo l’inchiesta sul fallimento delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Duplice omicidio Lecce, forse il killer voleva vendicare un episodio legato alla convivenza

prev
Articolo Successivo

Obiettivo movida. Le mani del clan Moccia su Roma

next