Il presidente è “nero” da giorni. E ieri ha deciso di non farne più mistero. Così Giuseppe Conte a metà pomeriggio torna quello del 20 agosto, quello del benservito a Matteo Salvini. Solo che stavolta il Matteo è un altro e il benservito non glielo si può ancora dare, almeno fino a quando la maggioranza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Renzi, provocazione finale a Conte: “Stacchi la spina?”

prev
Articolo Successivo

Non solo giustizia: i due Matteo d’accordo anche su sicurezza, evasione e plastic tax

next