Accade in Scozia, dove la Weekday Wow Factor, una comunità che organizza attività per anziani, ha messo su a Glasgow una discoteca dove per pochi dollari entri, consumi bibite calde e sandwich e balli; accade, infine, anche, a Londra, dove di recente hanno aperto cinque Posh Club, nati un po’ per caso dall’idea di due […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Alla Coca-Cola babbo Natale porta ben 150 licenziamenti

prev
Articolo Successivo

Una sorpresa nelle classifiche Usa: alla riscoperta della poesia di Rumi

next