Al semaforo di Villa Borghese c’è una zingara che chiede l’elemosina. Tutti le danno soldi, soprattutto gli uomini! È bellissima ed elegante, con una bambina in braccio vestita di pizzo sangallo bianco tutto inamidato, ha un meraviglioso vestito nero ricamato in oro, capelli lunghi al vento, occhi penetranti e una pelle ambrata come fosse dorata, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La “res pubblica” romana e il reddito di cittadinanza

prev
Articolo Successivo

testatina

next