Nell’infinita e mai compiuta transizione riformista, la sinistra italiana si è lasciata guidare per lustri dalla stella cometa di Tony Blair. Blair e il blairismo, la sinistra che fa finalmente la destra: un mantra ossessivo che non si è mai attenuato, nemmeno quando gli anglo-americani fecero la guerra a Saddam e in Italia c’era Silvio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Pd, intervista a Barca: “Nel partito fa carriera chi è fedele. E la minoranza è uguale a Renzi”

prev
Articolo Successivo

Baton Rouge come Dallas: tiro a segno sui poliziotti

next