Ore 9 di domenica mattina. “Correte sulla Airline Highway, c’è una persona sospetta che cammina con un fucile d’assalto”. Pattuglie della polizia e dell’ufficio dello sceriffo rispondono alla richiesta di aiuto arrivata in forma anonima, e scatta la trappola; nessun dialogo, nessuna rivendicazione, solo proiettili: 3 agenti uccisi, altrettanti feriti. Fuoco aperto da due o […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Da B. a D’Alema tutti in Iraq con l’elmetto del Caro Tony

prev
Articolo Successivo

“Sono passati ben 24 anni, e ancora non c’è la verità”

next