Il nostro senno finito sulla luna insieme al “Fidget spinner”

Due russi, dispersi, attivano i soccorsi sul Cervino Li cercano per ore, poi li scoprono sotto le coperte. Si erano dimenticati di avvisare
Il nostro senno finito sulla luna insieme al “Fidget spinner”

Spiegare cos’è e come è fatto un fidget spinner (letteralmente, “trottola agitantesi”) è piuttosto complicato. Come l’Odradek di Kafka (un rocchetto di filo fatto a stella, con “una voce simile al frusciar di foglie cadute”) la sua desolante fisicità e il suo funzionamento banale richiedono una sintassi circonlocutoria. Somiglia a una stella bidimensionale che sta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.