Il calzino corto e bianco: nessuno è mai così cattivo da meritarselo

È brutto, punto: scarpa, pedalino, pelo, polpaccio, pantalone, roba da quadro psichedelico. Persino uno come Mondrian sbiancherebbe
Il calzino corto e bianco: nessuno è mai così cattivo da meritarselo

Vi prego il calzino corto, magari bianco, anche no. In un Paese pronto a relativizzare tutto, a surfare sulla qualunque; in un Paese dove il concetto di politicamente scorretto ha surclassato il buon senso e la Treccani si sta progressivamente arrendendo al “qual’è” con l’apostrofo, manteniamo degli opportuni limiti alla decenza. È brutto, punto. Non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.