Da Zero a Zeroskij, 50 anni di carriera festeggiati sul palco

Da Zero a Zeroskij, 50 anni di carriera festeggiati sul palco

I numeri danno l’immagine plastica dell’evento: “Sul palco avremo più di cento persone, per questo motivo abbiamo dovuto rinunciare ad alcuni spazi: perché non erano in grado di contenere il palco”, racconta Renato Zero, da ieri auto-ribattezzato Renato Zerovskij, “perché amo le atmosfere russe”. E “Zerovskij solo per amore”, è l’ultimo progetto ideato dall’artista, un […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.