Cerco l’hotel, trovo l’escort sordomuta che offre “seks”

A Cernivci chiedo indicazioni stradali a un gruppo di prostitute. Una di loro tira fuori un foglietto È un tariffario in russo: sesso un’ora 600 grivne (37,5 euro), fino alla mattina 2.000 (125) - Il racconto
Cerco l’hotel, trovo l’escort sordomuta che offre “seks”

Voglio andare a visitare l’hotel Bukovina, dove sono stato cinque anni fa per una sola notte, durante la puntata a Cernivci dalla Romania, quando mi trovavo a Iasi per un servizio sui call center gestiti da italiani. Quelli da cui riceviamo proposte di abbonamento a operatori telefonici in un elementare italiano con accento dell’Est. Una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.