L'impegno globale

40 miliardi in azioni per la parità di genere: l’impegno di governi e privati (26 anni dopo Pechino)

Si è conclusa la settimana di eventi del Generation Equality Forum convocato a Parigi da Un Women. Per tutti (comprese Kamala Harris e Hillary Clinton) è tempo di passare dalla retorica ai fatti, perché se si continua così “più di 2.1 miliardi di donne e ragazze vivranno in paesi che non avranno raggiunto nessuno degli obiettivi entro il 2030. E nessuna vivrà in un paese che li ha raggiunti tutti”

7 Luglio 2021

1995. A Pechino si tiene la quarta conferenza mondiale delle Nazioni Unite sulle Donne, dopo quelle di Città del Messico nel 1975, Copenaghen nel 1980 e Nairobi nel 1985. Sono tutte cruciali per definire i temi critici intorno alla parità fra i sessi e allo status delle donne nel mondo, ma quella di Pechino introduce […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione