Un prodigio così non si vedeva dai tempi belli in cui il centrodestra umiliò il Parlamento giurando che sì, Ruby Rubacuori era davvero la nipote di Mubarak, pure se non ci credeva nessuno alla bubbola utile a salvare la faccia e non solo al caro leader, Silvio Berlusconi. Sarà per l’antica consuetudine con l’ex Cav. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

“No al carcere per i giornalisti, salvo per diffamazione grave”

prev
Articolo Successivo

Cingolani resuscita anche il gasdotto caro a Usa e Israele

next