In Sassonia-Anhalt, la Cdu del presidente Reiner Haseloff ha vinto, anzi ha stravinto. Ma la Cdu del candidato cancelliere Armin Laschet deve essere cauta nel proiettare il successo di domenica verso le elezioni politiche del 26 settembre, perché gli elementi di insoddisfazione – corruzione e scandali, specie quello delle mascherine – che azzoppano il partito […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Algeria, la democrazia per finta: i soliti noti favoriti alle elezioni

prev
Articolo Successivo

Amlo e il voto: ok alla Camera, ma la Capitale gli volta le spalle

next