Fashion & green washing

Tra sprechi e fibre di plastica: quanto inquina l’industria della moda. E la svolta sostenibile?

Per capire che fine fanno gli abiti che compriamo e buttiamo si può andare ad Accra, in Ghana, dove ogni settimana arrivano 15 milioni di vestiti usati dall'occidente, che per lo più finiscono buttati in discariche improvvisate o direttamente per strada. I marchi dell'abbigliamento, negli ultimi anni, hanno mostrato una consapevolezza accresciuta sui temi ambientali: sono nate molte iniziative positive, ma gli interessi commerciali e la sovrapproduzione sono ancora incomparabilmente più forti

Di Riccardo Antoniucci
Accademia "truccata"

In facoltà, favoritismi e baronie non sono casi isolati: Giambattista Scirè racconta la Malauniversità

Dopo la vicenda del contratto negato a Catania nel 2011 (finita con la beffa di un reintegro di 4 mesi), il ricercatore, che nel frattempo ha fondato l'associazione Trasparenza e merito, pubblica un saggio che raccoglie testimonianze emblematiche di concorsi pilotati e abusi di potere da parte di professori e rettori. Non sono mele marce, racconta, ma un problema strutturale del mondo accademico italiano

Di Riccardo Antoniucci
Il film

Una ragazza nella tana del lupo: “Sibel” tra società ancestrale e autodeterminazione femminile

La pellicola del duo Zencirci-Giovanetti, premiata a Locarno nel 2018, è disponibile in streaming gratuito su arte.tv. È una storia di emarginazione e fuga dall'oppressione di genere, con protagonista una 25enne muta di un villaggio sperduto sulle montagne della Regione del Mar Nero, dove la popolazione parla fischiando. La sua è una vita da paria, finché nel bosco non incontra un fuggiasco renitente alla leva

Di Riccardo Antoniucci