/ di

Fabio Scuto

Articoli In Edicola di Fabio Scuto

Mondo - 18 Giugno 2019

Bibi inaugura Trump City: è una città che non esiste

Benvenuti a Trump City, la città israeliana in onore del presidente americano che non esiste e difficilmente in futuro esisterà davvero. Ripartiti con le loro auto blindate i membri dell’ultimo governo di Benjamin Netanyahu – c’è stato un giro di poltrone dopo lo scioglimento della Knesset e l’annuncio delle elezioni in settembre – restano solo […]
Mondo - 14 Giugno 2019

No ad Ali Mohamed “La Familia” xenofoba vuole cambiargli nome

Ali Mohamed è considerato il miglior giocatore della Premier League israeliana. Nato in Niger 23 anni fa, ha appena giocato un campionato straordinario vestendo la maglia del Maccabi Netanya. È stato comprato qualche giorno fa dal più blasonato club israeliano – il Beitar Jerusalem – per 2,5 milioni di dollari, una cifra importante per il […]
Mondo - 7 Giugno 2019

“Maria”, i generali fanno boom

Cosa hanno in comune l’ex generale ed ex premier Ehud Barak, l’ex comandante dell’Aviazione Ido Nehushtan e Yaakov Peri, ex capo dello Shin Bet, lo spionaggio interno israeliano? Sono alla guida delle tre principali aziende che trattano e commercializzano cannabis medica. Il settore in Israele sta avendo un vero e proprio boom. L’azienda di cui […]
Mondo - 1 Giugno 2019

All’asta le scuole donate dall’Europa

Il ministero della Difesa israeliano prevede di tenere un’asta la prossima settimana per vendere due aule prefabbricate che sono state donate agli scolari palestinesi dal programma di aiuti dell’Unione Europea. Le forze di difesa israeliane hanno smantellato e sequestrato le strutture nell’ottobre 2018. Il Cogat, l’organismo israeliano per l’amministrazione civile dei Territori occupati, ha fatto […]
Mondo - 31 Maggio 2019

Il Bruto israeliano che ha accoltellato “King” Netanyahu

Gli israeliani sono abituati ai giochi della politica, agli ammiccamenti, all’ipocrisia e al doppio linguaggio. Agguati e trappole non sono una novità nella Knesset ma nessuno era preparato alle 48 ore che hanno sconvolto Israele. Lo scontro aperto fra Benjamin Netanyahu e Avigdor Lieberman – che ha impedito a Bibi di formare un nuovo governo […]
Mondo - 30 Maggio 2019

Laburisti a Rivlin: “Affida l’incarico a Gantz”

È stato un giorno di straordinario teatro politico in Israele in una spasmodica rincorsa del tempo. A mezzogiorno la Knesset ha iniziato a discutere un disegno di legge per sciogliersi un mese dopo il suo giuramento, visto che il premier incaricato Benjamin Netanyahu non riesce a trovare una maggioranza. La decisione del suo amico-nemico Avigdor […]
Mondo - 29 Maggio 2019

Le ultime ore di Bibi. Gli ultra-ortodossi ricattano Netanyahu

Sono trascorsi meno di 50 giorni dalla notte delle elezioni, quando un trionfante Benjamin Netanyahu salì sul palco a Tel Aviv per celebrare la sua ennesima vittoria, mentre in molti lo davano per spacciato. Lunedì notte, quando si è presentato alla Knesset per incontrare i suoi fedelissimi, appariva un uomo umiliato e disperato, che lotta […]
Mondo - 23 Maggio 2019

Giordania, il Trono di Spade conteso da Trump e Ryad

Il cielo sopra Amman è grigio, un velo trattiene la luce estiva di solito accecante. Grava come una cappa che ancora non è chiaro se vada verso il sereno o verso un brusco temporale estivo. Un clima che appare speculare all’atmosfera di intrigo internazionale che si respira nel regno hashemita, debole e fragile, di fronte […]
Mondo - 21 Maggio 2019

L’Olocausto, Al Jazeera e il video negazionista

Per la prima volta Al Jazeera ha sospeso due suoi reporter per aver mandato in onda un servizio palesemente antisemita, un’altra solita storpiatura della Storia con cui abitualmente i revisionisti – arabi e non – invadono la Rete, il Web e la tv. È un video di sette minuti andato in onda sabato scorso su […]
Mondo - 16 Maggio 2019

La “catastrofe” che tiene in vita Hamas

Pietre, palloncini incendiari, tentativi di sfondamento delle barriere, slogan, bandiere e lacrime. La Nakba palestinese è andata in scena con il copione previsto. Manifestazioni in Cisgiordania, a Ramallah e nelle altre grandi città palestinesi. Ma tutti gli occhi erano puntati verso la Striscia di Gaza. Almeno 20.000 palestinesi, si sono radunati nei pressi della Barriera […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×