Nasci rottamatore e finisci demolition man. E non è proprio la stessa cosa, per quanto l’ego di Matteo Renzi possa confondere l’epiteto per un complimento. A ogni modo, la definizione arriva dal Financial Times, quotidiano britannico trai più letti al mondo che ieri ha definito così – demolition man, appunto – il leader di Italia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Altro deficit per 30 mld: dl Ristori tra una settimana

prev
Articolo Successivo

Senato, Renzi scrive a Casellati: “Nell’indagine su Open c’è il rischio d’intercettazioni illegittime”

next