Sbirciare i conti, compresi i compensi di tutti i collaboratori. Imporre l’interruzione del rapporto con due consorzi giornalistici investigativi, pure se da premio Pulitzer. Tutto con l’obiettivo di tagliare le unghie alla trasmissione Report, tanto seguita e amata dal pubblico quanto detestata da una lunga serie di potenti e politici. A partire dalla Lega che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Arrestato “zio” Fittirillo, ex Banda Magliana. Ora gestiva la piazza di spaccio del Tufello

prev
Articolo Successivo

Il Patriot act versione Vienna

next