A guardarsi allo specchio, alla volte, può capitare di non riconoscersi. Gli appassionati dell’Espresso, lo storico settimanale fondato da Eugenio Scalfari e Arrigo Benedetti, avranno nelle immagini di questa pagina materiale buono per tentare l’esperimento, liberi poi di dar colpa all’età o magari alla nuova acconciatura. Certo è che fa impressione come proprio l’Espresso, cugino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Morti e malati tra i lavoratori ex Montedison. E l’amianto resta

prev
Articolo Successivo

L’Onda verde vuole cambiare volto agli ex feudi di destra

next