E ora si balla davvero. Perché dopo che il capo della Protezione civile Angelo Borrelli ha accusato nella tarda mattinata di ieri i sintomi influenzali che fanno temere un contagio da Covid-19, è davvero scattato l’allarme rosso. E non solo nella sede del Dipartimento, la macchina statale dell’emergenza: a metà pomeriggio è intervenuto Palazzo Chigi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“L’Italia è pronta”, ma nessuno parlò degli ospedali

prev
Articolo Successivo

E dopo il 3 aprile?

next