È guerra in Giunta per le autorizzazioni a procedere del Senato. Perché Maurizio Gasparri, presidente dell’organismo chiamato a decidere se mandare o meno a processo Matteo Salvini, per la gestione dei migranti a bordo della nave Gregoretti, ha stabilito che nelle prossime ore si stabilirà la data in cui votare su questa pratica. Nonostante l’assenza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Irina ai pm: “Ero con Salvini la sera prima del Metropol”

prev
Articolo Successivo

La tesoriera di “Maroni presidente” interrogata sui 49 milioni “riciclati”

next