All’inaugurazione del nuovo centro di ricerca Human Technopole (Ht) nell’area Expo di Milano, il 5 novembre, il premier Giuseppe Conte lo ha definito “la casa degli scienziati”. Ma finora, o meglio fino all’approvazione di un emendamento in Commissione bilancio in Senato (10 dicembre), che stabilisce che ogni due anni arrivi alle Camere una rendicontazione sulle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La tregua sui dazi cinesi spinge Trump

prev
Articolo Successivo

“Troppi fondi ai poli selezionati: fuori, agli scienziati, restano solo le briciole”

next